Blog: http://XPRESS.ilcannocchiale.it

A Pina Bausch dedico i versi di Dino Campana

                                    


                                                              e le stelle assenti,

                  e non un Dio nella sera d'amore di viola:

      ma tu nella sera d'amore di viola:

 ma tu chìnati gli occhi di viola,

tu ad un ignoto cielo notturno

                che avevi rapito una melodia di carezze







Pina Bausch    Solingen, 27 luglio 1940 – Wuppertal, 30 giugno 2009



Dino Campana Marradi, 20 agosto 1885 – Scandicci, 1º marzo 1932



perchè dal movimento del corpo al suono della parola danzano comunque emozioni

Pubblicato il 30/6/2009 alle 22.22 nella rubrica POESIA.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web